Diablo 4: l'aggiornamento trimestrale di dicembre ci ricorda che il gioco è vivo

Grazie all'aggiornamento trimestrale di dicembre 2020 di Diablo 4, Blizzard ci ricorda che il gioco è vivo e vegeto e lo sviluppo sta procedendo senza intoppi.

NOTIZIA di Luca Forte   —   16/12/2020
29

Grazie all'aggiornamento trimestrale di dicembre 2020 di Diablo 4, uno strumento che Blizzard utilizza per mantenere i suoi fan aggiornati sullo sviluppo del gioco, lo sviluppatore di Irvine ci ricorda che il quarto capitolo di questa amatissima serie è vivo e vegeto e la sua creazione sta procedendo senza intoppi.

Sembrano passati dei decenni da quando Blizzard era uno degli studi più amati e attivi del settore dei videogiochi. Ma sono bastati pochi anni di supporto a governi autoritari, licenziamenti, lanci disastrosi e annunci poco apprezzati per rompere questo idillio.

In questo update di dicembre gli sviluppatori spiegano alcuni cambiamenti agli oggetti di Diablo IV e vogliono aggiornare su un paio di cose di cui hanno in passato. Gli argomenti trattati sono tre.

In primo luogo, vogliono rafforzare l'identità delle classi, fornendo collegamenti intuitivi e coerenti. Gli oggetti e le abilità che si appoggiano all'immaginario della propria classe sono fondamentali.

In secondo luogo, vogliono che la personalizzazione degli oggetti sia più profonda. Essi dovrebbero solo potenziare e supportare una classe, non definirla.

Ultimo, ma non meno importante, gli sviluppatori sostengono di aver raggiunto una profondità a metà tra quella di Diablo II e Diablo III, con anni di contenuti da scoprire e innumerevoli modi di configurare una classe.

Cosa ne pensate? Nel caso in cui vogliate leggere tutte le novità, cliccate su questo indirizzo.