Diablo 4: Joe Shely è il nuovo game director, è un veterano di Blizzard

Joe Shely è il nuovo game director di Diablo 4, come confermato nell'ultimo post nel blog ufficiale del gioco, che offre inoltre nuovi dettagli sul comparto sonoro del gioco.

NOTIZIA di Stefano Paglia   —   07/10/2021
19

Il nuovo game director di Diablo 4 è Joe Shely, un veterano di Blizzard che in precedenza ha lavorato come designer su diverse espansioni di World of Warcraft ed è stato il senior game designer di Diablo 3. Shely ha fatto parte del team di Diablo 4 dal 2017 lavorando al design dei combattimenti.

La conferma è arrivato con un nuovo post sul blog di Diablo 4, dove Shely si presenta ai fan e li rassicura che lo sviluppo procede, nonostante tutti i problemi derivati dai casi di molestie sessuali all'interno di Activision Blizzard, che tra l'altro hanno portato all'allontanamento del precedente game director, Luis Barriga.

"Sono Joe Shely del team di Diablo IV. Dopo essere stato responsabile della progettazione di questo gioco di ruolo d'azione open world, cupo e condiviso, sin dall'inizio, sono onorato di continuare a lavorare alla visione di Diablo IV in qualità di nuovo direttore di gioco, e sono onorato di rappresentare il team che ha messo il cuore in questo gioco.

"Come molti di voi, il nostro team ha dovuto fare i conti con gli eventi recenti. Sono successe molte cose dal nostro ultimo blog, ma il duro lavoro di mettere in pratica i valori in cui crediamo deve continuare. In parallelo con questo compito importante, continua anche lo sviluppo di Diablo IV."

"Nel corso degli ultimi anni, abbiamo messo insieme un team forte, con una passione incredibile per Diablo IV. E tu, in quanto fan di Diablo, sei una parte fondamentale di questo team. Con l'aiuto del tuo prezioso feedback, abbiamo continuato a perfezionare e approfondire l'esperienza di gioco. Abbiamo ancora molta strada da percorrere e, per quanto molto sia già cambiato, il nostro impegno verso il gioco resta incrollabile."

"Sanctuarium dovrà essere sempre rappresentata da oggetti che brillano in oscuri sotterranei. Racconti di potenti eroi che si oppongono all'assalto degli inferi. Terre in cui dietro ogni angolo si nascondono prove, tesori e mostri terribili, allo stesso tempo familiari e sconosciuti nelle loro infinite possibilità. Rendere giustizia a questo mondo è una responsabilità solenne."

Per l'occasione Shelby ci offre anche ulteriori dettagli sullo sviluppo di Diablo 4 e in particolare sul comparto sonoro e di quanto questo sia importante nella progettazione del gioco. A tal proposito Blizzard ha pubblicato dei video dietro le quinte di alcun sessioni di registrazione di rumori ambientali e musiche, di cui potrete avere un assaggio nei filmati presenti nella notizia.

"Il suono è un elemento a volte sottovalutato, ma che è parte integrante della progettazione del gioco, un canale che comunica qualsiasi cosa, dal danno in arrivo, alla conferma che la pressione di un pulsante è stata registrata dal gioco, all'intensità di una sequenza di combattimento. Prova a togliere l'audio da una partita di Diablo, una volta: scoprirai che i tuoi occhi faticano molto di più a seguire l'azione."

"Il suono trasmette anche il sottotesto del mondo attraverso il quale ci si sta avventurando. Sostiene i picchi e i cali d'azione della campagna e ti permette di immergerti nell'ambientazione di una regione, trasportandoti nel mondo di gioco."