Eidos-Montreal annuncia che tutti i suoi dipendenti lavoreranno 4 giorni a settimana

Eidos-Montreal ha annunciato che tutti i suoi dipendenti lavoreranno soltanto quattro giorni a settimana, facendogli così avere più tempo libero.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   07/10/2021
111

Eidos-Montreal ha annunciato che tutti i suoi dipendenti lavoreranno soltanto quattro giorni a settimana, a parità di stipendio. A spiegare il perché di questa mossa e come non sarà negativa per la produzione, ci ha pensato David Anfossi, il capo dello studio, in un lungo post sul sito ufficiale dello stesso.

La mossa è parte degli sforzi fatti da Eidos-Montreal di diventare un luogo di lavoro salutare e creativo, nonché sostenibile per i lavoratori. Per questo lavoreranno 32 ore a settimana invece di 40, com'era stato finora. Quindi Eidos-Montreal e Sherbrooke, altro studio collegato, chiuderanno i battenti di venerdì invece che di sabato, lasciando ben tre giorni liberi a tutti.

A livello lavorativo l'idea non è quella di condensare il lavoro di cinque giorni in quattro giorni, ma di riorganizzare il modo di fare le cose e la qualità del tempo investito. L'obiettivo è quello di lavorare meno, ma meglio, ossia di aumentare contemporaneamente la produttività e il benessere dei lavoratori.

Sembra utopico? Per Anfossi non lo è. Basterà infatti ridurre i tempi morti e riorganizzare il carico di lavoro di tutti per farcela. Ad esempio i meeting interni dureranno 30 minuti invece di un'ora e saranno più focalizzati, tanto per dire una delle soluzioni trovate.

Insomma, si tratta di una bella iniziativa che segue i trend dei paesi più civilizzati come l'Islanda, dove la sperimentazione dei quattro giorni lavorativi ha funzionato davvero bene. Tranquilli, in Italia ci arriveremo fra trent'anni... forse.

Attualmente Eidos-Montreal sta lavorando a Marvel's Guardians of the Galaxy, un action in terza persona puro senza microtransazioni o DLC.