Elden Ring ha perso quasi il 90% dei giocatori totali su Steam

Pur avendo avuto un successo straordinario, anche Elden Ring sta cedendo il passo su Steam, dove ha perso quasi il 90% dei giocatori totali.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   15/05/2022
125

Elden Ring ha perso quasi il 90% dei giocatori totali su Steam: una sorte comune per le esperienze single player, che il titolo sviluppato da FromSoftware, per quanto popolare, non è riuscito a evitare.

Capace di totalizzare finora vendite per oltre 12 milioni di copie, Elden Ring è un prodotto straordinariamente corposo e non è certo un caso che la maggior parte degli utenti giapponesi ci abbiano giocato fra le 100 e le 300 ore.

Tuttavia non stiamo parlando di un live service basato sull'online, e così dal lancio a oggi i giocatori contemporanei di Elden Ring su Steam sono passati da più di 953.000 a circa 99.000.

Considerando che il gioco ha fatto il proprio debutto lo scorso febbraio, si può dire che abbia resistito decisamente più della media delle produzioni single player, che vengono completate e abbandonate più in fretta..

Il merito di questa longevità va attribuito alle speedrun, alle partite chiuse senza danni e, in generale, all'attenzione di cui il titolo ha continuato a godere sui social. Intanto però si continua a vociferare di eventuali DLC in arrivo, dunque di un possibile rilancio.