Epic Games ha pagato ad Apple 6 milioni di dollari, annuncia Tim Sweeney

Epic Games ha pagato ad Apple una somma pari a 6 milioni di dollari, seguendo le indicazioni della corte: lo ha annunciato Tim Sweeney su Twitter.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese —   14/09/2021
76

Epic Games ha pagato ad Apple la cifra di 6 milioni di dollari indicata dalla corte nella recente sentenza relativa alla causa che vede le due aziende contrapposte: lo ha annunciato Tim Sweeney su Twitter.

Si tratta appunto della sentenza contro cui Epic Games si è appellata, e che in un primo momento la stampa internazionale aveva interpretato come una vittoria netta per gli autori di Fortnite.

È stata invece una vittoria parziale per Fortnite, che non tornerà su App Store sebbene siano stati stabiliti alcuni criteri in merito al modello portato avanti finora dalla casa di Cupertino.

Nello specifico, il giudice ha stabilito che Apple non può proibire agli sviluppatori di includere nelle proprie app sistemi di pagamento esterni, ma non ha riconosciuto nel divieto imposto finora una situazione di monopolio.

Sweeney ha comunicato l'effettivo trasferimento dell'ingente somma di denaro in maniera asciutta, senza aggiungere alcun dettaglio se non un riferimento amaramente sarcastico al sistema di pagamento Apple Pay.

Come detto, Epic Games ha fatto ricorso in appello e dunque la diatriba non dovrebbe essersi chiusa qui, ma è impossibile al momento capire se ci siano delle effettive possibilità per un ribaltamento della sentenza.