Esport: Iidea ha pubblicato il terzo rapporto sugli sport elettronici in Italia

Iidea ha pubblicato il terzo rapporto sugli esports in Italia e ha svelato importanti novità per l'iniziativa Round One.

NOTIZIA di Luca Forte   —   26/05/2021
2

Iidea ha pubblicato il terzo rapporto sugli esports in Italia. L'indagine, realizzata in collaborazione con Nielsen, ha messo un luce una buona crescita del bacino di utenza del bacino di utenza. L'associazione di categoria ha anche svelato importanti novità per la seconda edizione del Round One.

Secondo la ricerca, nel nostro paese 475 mila persone (dato in lieve crescita rispetto alla precedente edizione del Rapporto) seguono quotidianamente eventi esports (avid fan), e questo bacino di utenza si espande a circa 1.620.000 persone (+15%) se si considerano anche coloro che dichiarano di seguire un evento esports più volte a settimana (esports fan).

"I dati raccolti in questa nuova edizione del Rapporto annuale sugli esports in Italia raccontano di un progressivo consolidamento del fenomeno degli esports in Italia. L'andamento del fenomeno risulta in crescita nei maggiori mercati europei, i dati raccolti in Italia denotano però una sfumatura locale particolarmente positiva se li confrontiamo con quanto si registra nel mondo dello sport, oggi in un momento di decrescita", ha dichiarato Marco Saletta, Presidente di IIDEA. "In Italia oggi si riconosce sempre più il valore positivo degli esports, con un numero crescente di persone che riconoscono al gaming competitivo elementi positivi come la facilitazione dell'apprendimento della lingua inglese, lo sviluppo relazionale e delle capacità di problem solving, la promozione di uno spirito di sana competizione, oltre all'inclusività".

Nel 2020, Fortnite ha confermato la sua posizione in vetta alla classifica dei giochi più trasmessi in diretta, sia su Twitch (15%) che su YouTube (28%). Inoltre, analizzando lo scenario dei 10.000 streamer considerati, si può evidenziare una maggior eterogeneità di titoli trasmessi su Twitch rispetto a YouTube.

Infatti, i primi tre giochi su Twitch ricoprono il 33% dello share totale mentre i primi tre giochi su YouTube ricoprono il 45%. Per quanto riguarda i titoli più giocati all'interno delle competizioni, invece, il trend e conferma la prevalenza di League of Legends che è protagonista dei primi 7 tornei sui 10 più seguiti. I restanti sono invece coperti da Tom Clancy's Rainbow Six Siege.

A questo indirizzo potrete trovare il rapporto completo.

Seconda edizione del Round One

IIDEA e Ninetynine hanno annunciato anche importanti novità per Round One: la seconda edizione del primo evento business internazionale dedicato al settore degli esports in Italia si terrà a Torino il 5 e 6 ottobre 2021, in una prestigiosa location che sarà svelata nei prossimi mesi.

Organizzato dalle due realtà per essere un acceleratore per l'intera industria del gaming competitivo, la nuova edizione di Round One ha l'obiettivo di favorire lo sviluppo del mercato, promuovere la professionalizzazione degli operatori e dare visibilità al settore verso brand, media e istituzioni. Dopo una prima edizione completamente digitale a causa della pandemia, l'evento torna quest'anno in una forma ibrida: sarà possibile, infatti, partecipare sia presenza che in streaming.

"Round One è un hub inclusivo di innovazione per il trasferimento tecnologico, l'industrializzazione e gli investimenti nel settore degli esports", ha dichiarato Marco Saletta, Presidente di IIDEA. "Il nostro obiettivo è fare di questo appuntamento annuale un acceleratore di comprensione su un fenomeno tanto affascinante quando complesso, che faciliti incontro e connessione tra gli operatori del settore per rendere possibili nuove opportunità di business e la condivisione di nuove conoscenze grazie al coinvolgimento di esperti del settore".

La nuova edizione dell'evento sarà articolata su 5 pilastri: dati e insight, con approfondimenti numerici sul settore a livello italiano; talk e panel, che vedranno la partecipazione di ospiti italiani e internazionali; job fair,per far incontrare domanda e offerta di lavoro relative agli esports; matchmaking, con la possibilità di fissare incontri di business 1:1 tra brand e operatori del settore; e infine gli Italian Esports Awards con la cerimonia di premiazione delle eccellenze del settore.

A questo indirizzo potrete trovare tutti i dettagli.