21

Fallout: la serie TV Amazon Prime Video ha raggiunto 80 milioni di spettatori

Fallout: la serie TV Amazon Prime Video raggiunge nuovi traguardi con un ulteriore balzo in avanti di popolarità: 80 milioni di spettatori registrati.

Fallout: la serie TV Amazon Prime Video ha raggiunto 80 milioni di spettatori
NOTIZIA di Giorgio Melani   —   14/05/2024

Tra le varie novità e annunci provenienti in queste ore da Amazon Prime Video c'è anche un aggiornamento sui risultati ottenuti dalla serie TV di Fallout, che in base a quanto riferito ha ora raggiunto 80 milioni di spettatori in tutto il mondo.

Si tratta di un notevole incremento di audience per la serie TV di Amazon, considerando che l'ultimo dato fornito un paio di settimane fa parlava ancora di 65 milioni, dunque il trend è decisamente in ascesa per quanto riguarda la popolarità dello show, che ha raccolto altri 15 milioni di spettatori nel giro di qualche settimana.

Questo pone Fallout in corsa per raggiungere il record fatto segnare da Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere, che aveva raggiunto 100 milioni di spettatori, diventando la serie Amazon Prime Video più vista e in grado di trainare la maggiore quantità di abbonamenti.

Un ritorno di popolarità anche per i giochi

Come abbiamo visto, questo grande successo della serie TV di Fallout ha contagiato anche il mercato videoludico, con un effetto a catena che ha rilanciato alla grande i videogiochi che sono rientrati nelle classifiche di vendita nonostante siano ormai piuttosto datati.

Fallout 4 è stato il gioco più venduto in Europa nelle scorse settimane, ma anche Fallout 76 ha visto un notevole ritorno di popolarità, con una grande quantità di giocatori che si è riversata in questo periodo all'interno del mondo post-apocalittico online, fino ad arrivare a Fallout 3, anch'esso tornato sul mercato.

Nel frattempo, Bethesda ha rilanciato Fallout 4 con la pubblicazione dell'update "next gen", che è stato successivamente migliorato e corretto con un nuovo aggiornamento uscito proprio nella giornata di ieri, 13 maggio 2024.