Fortnite, Caso Jarvis: la stampa inglese si accanisce sul ragazzo 107

La stampa inglese, in particolare alcune testate, sembra aver adottato la linea dura contro Jarvis del FaZe Clan, e più in generale contro Fortnite stesso: i dettagli.

NOTIZIA di Simone Pettine   —   12/11/2019

Chi scrive non crede che ormai i nostri lettori abbiano ancora bisogno di excursus sul Caso Jarvis di Fortnite Capitolo 2: ormai il mondo intero sa che questo ragazzo ha ricevuto un ban a vita per aver utilizzato cheat (cioè per aver truccato) all'interno del titolo. Quello che magari non è noto, è il modo in cui la stampa inglese (britannica) si è accanita su Jarvis.

La segnalazione arriva dalla divisione estera di Eurogamer: numerose testate inglesi, digitali e cartacee, si sono accanite su Jarvis, infierendo apertamente senza alcuno scrupolo deontologico. Facciamo alcuni esempi, che sembrano comunque tradire una sorta di risentimento generale verso Fortnite in sé: il Daily Mail ha preferito citare marginalmente la vicenda, per poi focalizzarsi a più riprese su quanto abbia guadagnato Jarvis dal suo video di scuse, che ricordiamo al momento ha raggiunto i 10 milioni di visualizzazioni. Questo solo per cominciare, perché poi si è passati a considerare le quote derivanti dall'intervento della madre del giovane, gli interessi di quest'ultima nella vicenda, e persino ad una stima delle proprietà della famiglia.

Un'altra rivista che ha infierito sul giovane è il The Sun; ciò che risalta è il tentativo di criticare apertamente l'intera vita lavorativa di Jarvis e anche la condizione economica delle persone a lui care, come se tutto fosse collegato all'errore commesso negli ultimi giorni. Su questo ultimo, lo ricordiamo, sono già intervenuti Ninja e Tfue, suggerendo una punizione leggermente più lieve del ban a vita; Epic Games per il momento non sembra intenzionata a riprendere la questione.