Fortnite, scendono le visualizzazioni su Twitch: streamer valutano di cambiare gioco 19

Dopo SypherPK e Nickmercs molti altri streamer potrebbero togliere spazio a Fortnite: i numeri parlano chiaro, le visualizzazioni scendono su Twitch.

NOTIZIA di Simone Pettine   —   28/07/2020

Stando a quanto riportato da essentiallysports.com, le visualizzazioni di Fortnite su Twitch starebbero diminuendo. Sono forse i primi segnali di un interesse che accenna a scemare? Si parla attualmente di un calo del 10% negli spettatori, e del 27% in totale per quanto riguarda le visualizzazioni; neanche poco, a ben vedere.

D'accordo, è estate, ma negli ultimi due anni i numeri di Fortnite su Twitch non hanno fatto altro che crescere. Intanto gli streamer, che per lavoro creano contenuti e si dedicano alle live dei titoli del momento, valutano di cambiare gioco. Uno dei primi è stato Nickmercs, che ha scelto di concedere più spazio a Call of Duty: Warzone, risultandone poi entusiasta. Recentissima è anche la decisione di SypherPK: tagliare un po' di spazio a Fortnite per donarlo a Warzone.

Gli equilibri e le preferenze stanno dunque cambiando. Ci sono probabilmente vari motivi, a causare tutto ciò. Tanto per cominciare, Fortnite non ha davvero fornito nuovi stimoli di recente, a parte il cambiamento della mappa legato all'inondazione (comunque situazione che si è risolta con il ritorno allo stato precedente, immobile da circa un anno); vi sono poi anche altri titoli simili che guadagnano sempre più consensi, per esempio Valorant su PC e Call of Duty: Warzone su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Cosa accadrà a Fortnite nel prossimo futuro? La sua era è terminata?