GameStop sta cercando un CEO e un esperto di blockchain, come parte della trasformazione digitale

La trasformazione di GameStop sta procedendo a grandi passi: la compagnia sta cercando un nuovo CEO e un esperto di blockchain per proseguire la sua trasformazione digitale.

NOTIZIA di Luca Forte   —   13/04/2021
9

La trasformazione di GameStop spinta dall'investitore-attivista Ryan Cohen sta procedendo a grandi passi. Dopo aver assunto nuove figure di rilievo, la compagnia sta cercando un nuovo CEO e un esperto di blockchain e criptovalute. Due figure chiave che dovranno aiutare la catena nel suo processo di trasformazione digitale.

Il "caso" GameStop non accenna a spegnersi. La compagnia, infatti, dopo essere stata al centro di una delle vicende di finanziarie più spettacolari e clamorose degli ultimi anni, ovvero un improvviso short squeeze delle azioni GME, nelle retrovie la sua trasformazione da tradizionale catena di negozi a gigante dell'e-commerce sta procedendo a ritmo serrato.

A guidare la transizione è Ryan Cohen, attivista di maggioranza ed ex-CEO di Chewy, giunto nell'azienda con intenti bellicosi. Dopo aver riorganizzato le gerarchie interne, mettendo alla porta i vecchi dirigenti per rimpiazzarli con profili provenienti da Chewy e Amazon, Cohen sta mettendo l'ultimo tassello: ovvero cercare un nuovo CEO che possa guidare l'azienda. E lui, chiaramente, è in pole position per ricoprire tale ruolo.

Ryan Cohen, l'investitore dietro la trasformazione di GameStop.
Ryan Cohen, l'investitore dietro la trasformazione di GameStop.

Assieme a questa mossa, Cohen sta anche cercando una figura specializzata nell'analisi di blockchain e cripto. Quest'ultima figura non sappiamo come potrà essere impiegata nell'azienda, magari creando una moneta digitale come incentivo agli acquisti o per investire in Bitcoin in stile Tesla, ma è un altro segnale evidente della trasformazione in atto.