GameStop e Microsoft insieme in un nuovo accordo strategico

GameStop e Microsoft hanno siglato un nuovo accordo strategico che sembra riguardare soprattutto l'organizzazione dei negozi e del lavoro, ma comprende anche Xbox All Access.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   08/10/2020
42

GameStop e Microsoft si ritrovano legate da un nuovo accordo strategico che dovrebbe consentire una maggiore efficienza e capillarità della catena di rivenditori sfruttando anche le infrastrutture online della compagnia di Xbox.

Il comunicato stampa è stato pubblicato sul sito ufficiale di GameStop e parla di elementi commerciali e d'impresa: non sembra che l'accordo coinvolta alcuna acquisizione di azioni o rapporto di interdipendenza diretta, quanto piuttosto una partnership strategica e funzionale.

Di fatto, sembra che in questo modo GameStop passi ad utilizzare le infrastruttura e i sistemi Microsoft per quanto riguarda la gestione del database e gli elementi di connessione e cloud per la catena di rivenditori, con soluzioni come Dynamics 365 e le altre applicazioni specifiche per l'infrastruttura cloud.

L'accordo riguarda anche l'uso di strumentazioni specifiche, come la diffusione di Microsoft Surface ai dipendenti da utilizzare all'interno dei negozi, oltre a software come Teams e Microsoft 365. Dal punto di vista prettamente videoludico, l'unico elemento menzionato sembra essere la vendita di Xbox Series X e Series S attraverso il sistema Xbox All Access, che a questo punto potrebbe estendersi anche presso altri paesi oltre a quelli annunciati, ma su questo attendiamo comunque eventuali conferme da parte di Microsoft o GameStop, in particolare se Xbox All Access debba arrivare o meno anche in Italia.

Insomma, l'accordo sembra essere improntato soprattutto su modifiche strutturali dell'organizzazione dei negozi, più che avere riflessi sui prodotti effettivamente in vendita all'interno della catena.

A07788D6077A8E52Cbe445577A0C3339