GPU NVIDIA e AMD, il crollo delle criptovalute apre a un ritorno alla normalità

Le GPU prodotte da NVIDIA e AMD potrebbero finalmente vedere un ritorno alla normalità grazie al recente crollo delle criptovalute e non solo.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   18/05/2022
82

La situazione delle GPU prodotte da NVIDIA e AMD potrebbe vedere a breve un ritorno alla normalità grazie al crollo delle criptovalute e a nuove disponibilità per quanto concerne i componenti hardware.

Sappiamo che ormai da diverso tempo la crisi dei semiconduttori ha reso letteralmente introvabili le schede video, tanto quelle di ultima generazione quanto quelle meno recenti, ma pare che finalmente questo scenario da incubo stia per terminare.

Stando alle recenti dichiarazioni di S.Y. Hsu, co-CEO di ASUS, la domanda relativa alle GPU da parte dei miner si è sostanzialmente ridotta dopo gli ultimi sviluppi, nella fattispecie il crollo delle criptovalute che ha determinato anche risvolti drammatici per alcuni investitori.

Non solo: le aziende stavano da tempo cercando di riorganizzarsi per far fronte appunto a questa domanda e dunque potremmo trovarci in una situazione di scorte quasi normalizzate e contemporaneamente minore richiesta da parte dei miner.

Con l'uscita delle NVIDIA RTX 40 che potrebbe essere vicina, si tratta ovviamente di una gran bella notizia e nelle prossime settimane dovremmo assistere a un abbassamento generale dei prezzi.