Half-Life: Alyx, una mod che togliesse la VR mostrerebbe solo quanto è vitale per il gioco, dice Valve 93

Secondo Valve una mod che togliesse la VR da Half-Life: Alyx mostrerebbe solo quanto quest'ultima è vitale per il gioco, snaturandolo.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   25/03/2020

Una mod che togliesse la VR da Half-Life: Alyx mostrerebbe solo quanto è vitale per il gioco, snaturandolo completamente, secondo Robin Walker, game designer di Valve.

Valve non esclude che qualcuno possa realizzare una mod che tolga il prerequisito di usare un visore VR per giocare con Half-Life: Alyx, ma il gioco ne risulterebbe automaticamente impoverito e mostrerebbe quanto la VR sia vitale per l'esperienza stessa.

Walker in effetti è ansioso di vedere cosa faranno i modder, che dovranno strappare dal gioco molti dei suoi elementi cardine per farlo diventare flat. Sostanzialmente lo ridurrebbero a essere un normale FPS, con alcune funzioni, come quella dell'hacking, che andrebbero necessariamente automatizzate o rifatte da zero.

Walker: "Di una cosa sono sicuro: quando le persone avranno la versione macellata (di Half-life: Alyx ndr) priva di tutto quello che abbiamo guadagnato passando alla VR, capiranno chiaramente perché abbiamo fatto questa scelta. C'è una parte di me che spera che le persone possano provare quest'esperienza e realizzino "oh, ora capisco. Ora posso vedere tutto ciò che si è perso nella transizione a un gioco non-VR e so perché lo hanno fatto in quel modo"."

Half-Life: Alyx è uscito su Steam il 23 marzo 2020 e ha ottenuto dei giudizi grandiosi da parte della critica, nonostante il finale abbia fatto discutere per le prospettive che apre su Half-Life 3.