Hitman 3: IO Interactive assicura che non è la fine della serie

IO Interactive assicura i giocatori che Hitman 3 non sarà la fine della saga di Hitman, ma per ora l'Agente 47 ha bisogno di riposo.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   07/04/2021
26

Nell'ultimo episodio di IGN USA Unfiltered, il CEO di IO Interactive ha parlato del futuro del franchise dedicato all'Agente 47, ora che la sua avventura si è "chiusa" con il capitolo Hitman 3. Io Interactive, ricordiamo, è ora al lavoro su un nuovo gioco dedicato a James Bond, il mitico Agente 007. Lo sviluppatore, però, ha assicurato che non si tratta della fine del personaggio.

Il CEO ha affermato che non dobbiamo considerare Hitman 3 come l'ultimo capitolo in assoluto della serie, ma al tempo stesso ha affermato per il momento l'assassino si prenderà una pausa, ben meritata. Ecco le sue parole, in traduzione: "La nostra idea attualmente è che l'Agente 47 si merita un po' di riposo. È stato indaffarato per tre giochi. Ma, detto ciò, siamo incredibilmente impegnati con gli elementi live del gioco, supportando il "World of Assassination", termine col quale ci riferiamo a tutti e tre i giochi. Per quasi cinque anni abbiamo rilasciato qualcosa ogni settimana per la nostra community, sin dal lancio di Hitman 1. Continueremo a farlo, andando avanti."

Hitman3: l'Agente 47 andrà in vancanza
Hitman3: l'Agente 47 andrà in vancanza

Ha poi continuando affermando che "Questa non è la fine dell'Agente 47. Voglio essere sicuro che tutti lo sappiamo. Come abbiamo già detto in precedente, Hitman è un sinonimo di IO Interactive, è un franchise amato e, ovviamente, Hitman continuerà. L'Agente 47, magari, si prenderà un po' di pausa, ma questo non significa che non stiamo lavorando a qualcosa di interessante all'interno del World of Assassination. Quindi, c'è certamente qualcosa in arrivo e non vedo l'ora di dirvi di più in futuro." Pare quindi che Hitman 3 possa ricevere un supporto a lungo termine.

Sappiamo inoltre che Project 007 avrà una storia originale e un James Bond inedito.