iPhone 12: Apple per produrlo spenderebbe solo 313 euro

Secondo una stima di Nikkei News e dell'agenzia investigativa Fomalhaut, acquistare i componenti di un iPhone 12 costerebbe a Apple solo 313 euro.

NOTIZIA di Luca Forte   —   25/11/2020
83

Secondo una stima di Nikkei News, fatta grazie alle investigazioni dell'agenzia Fomalhaut, il costo dei materiali necessari per assemblare un iPhone 12 sarebbe piuttosto basso. Ottenere il tutto, infatti, costerebbe a Apple solo 373 dollari, ovvero 313 euro.

Il componente più caro è il pannello OLED del telefono, che da solo vale 70 dollari. Le ottime fotocamere Sony di cui è dotato il melafonino costano poco più di 7 dollari. Avete letta nostra recensione dell'iPhone 12?

I prezzi delle parti principali dello smartphone, secondo la stima di Fomalhaut, sono piuttosto contenuti, soprattutto se consideriamo la potenza dell'A14 o la qualità dell'hardware Apple:

  • Pannello OLED per iPhone 12 - $ 70 per unità
  • Chip iPhone 12 Bionic A14 - $ 40 per unità
  • SK Hynix DRAM - $ 12,8 per unità
  • Memoria flash Samsung Electronics - $ 19,2 per unità
  • Sony CMOS - $ 7,4 - $ 7,9

Il totale, comprese anche le parti secondarie, è quindi di 373 dollari, ad oggi 313 euro. Per avere un confronto il nuovo iPhone 12 parte da 839 euro per la versione da 64 GB. La versione da 128 GB costa 889 euro, mentre il modello da 256 GB è disponibile a 1.009 euro.

Un dato che sembrerebbe confermare la teoria che gli iPhone sono proposti ad un prezzo maggiorato rispetto a quelle che sono effettivamente i costi di fabbricazione.

In realtà a questo costo vanno aggiunti quelli per il packaging e la distribuzione nei negozi, senza considerare i costi intangibili come lo sviluppo di iOS, la progettazione del telefono, i costi di marketing e la fluttuazione del mercato.

Certo, l'impressione è che Apple non vada in perdita con l'operazione, ma il costo effettivo sostenuto dall'azienda di Cupertino potrebbe essere decisamente più elevato.