League of Legends: il Campionato Mondiale 2020 si terrà a Shanghai a settembre 3

Riot Games ha comunicato ufficialmente che il Campionato Mondiale 2020 di League of Legends si terrà a Shanghai a settembre presso il Pudong Soccer Stadium.

NOTIZIA di Luca Forte   —   02/08/2020

Riot Games ha comunicato ufficialmente che il Campionato Mondiale 2020 di League of Legends si terrà a Shanghai a settembre presso il Pudong Soccer Stadium e, se le linee guida per la sicurezza consentiranno la presenza di pubblico dal vivo, ci sarà anche la possibilità di partecipare dal vivo all'evento.

A fare l'annuncio sono Nicolo Laurent, CEO di Riot Games, e John Needham, Global Head of Esports. Per assicurare il benessere e la sicurezza di chiunque sia coinvolto nell'organizzazione del Mondiale 2020, tutti gli stage si terranno a Shanghai. I migliori team delle leghe regionali di tutto il mondo competeranno in queste prestigiosa finale, che inizierà il 25 settembre e si concluderà il 31 ottobre.

Tenere l'evento in una singola città ridurrà i viaggi nel corso del torneo e darà a Riot la possibilità di controllare più da vicino l'ambiente dello show. L'azienda continuerà a rispettare le linee guida di diverse organizzazioni sanitarie e delle autorità locali e nazionali per dare priorità alla sicurezza di giocatori, fan e chiunque sia coinvolto nell'organizzazione del Mondiale 2020.

Le finali del Campionato Mondiale saranno l'evento inaugurale del nuovissimo Pudong Soccer Stadium. Oltre a essere la nuova casa dello Shanghai SIPG F.C., questa arena è stata progettata per diventare un luogo di incontro chiave per fitness, divertimento e intrattenimento della città. Presso questa struttura si giocherà anche la AFC Asian Cup 2023.

Le prime fasi del torneo si concentreranno sull'esperienza digitale per gli spettatori e non saranno giocate davanti a una audience dal vivo. Riot vuole che i piani per lo show siano una sorpresa, ma vuole anche rassicurare tutti i fan sul fatto che punterà a offrire in versione virtuale la stessa esperienza sportiva offerta negli anni passati. Dall'Elder Dragon del 2017 alla tecnologia Holonet dello scorso anno con i True Damage, Riot Games ha sempre provato a innovare l'esperienza degli spettatori e proverà a farlo anche per lo show di quest'anno.

Uno show che in soli 10 anni è passato da un piccolo palco al Dreamhack, a giocare in molte delle più prestigiose location al mondo. Il motto di quest'anno, "Take Over", non riguarda solamente il futuro dell'esport ma il futuro dello sport in generale. League of Legends tornerà in Cina nel 2021 per il tour multi-città del Campionato Mondiale. Il Nord America ospiterà il Campionato Mondiale nel 2022.

Seguirete l'evento?