Microsoft: l'acquisizione di Activision Blizzard procede "velocemente", per il presidente Brad Smith

Per Brad Smith, presidente di Microsoft, l'acquisizione di Activision Blizzard sta procedendo "abbastanza velocemente".

NOTIZIA di Stefano Paglia   —   19/05/2022
124

Brad Smith, il presidente di Microsoft, ha affermato che l'acquisizione di Activision Blizzard sta procedendo velocemente, se consideriamo che si tratta di un'operazione piuttosto grande e dunque anche molto complicata.

Le dichiarazioni arrivano da un'intervista con il giornale francese L'Echo, in cui Smith dichiara che l'acquisizione sta procedendo "abbastanza velocemente".

"Sta procedendo velocemente, almeno abbastanza velocemente per un'acquisizione di queste dimensioni", ha detto Smith, che in seguito ha spiegato che si tratta di un processo lungo e ancora lontano dal completamento.

"Uno dei nostri avvocati ha riassunto bene la situazione affermando: "stiamo arrivando alla fine dell'inizio e ora ci avviamo all'inizio della metà". È un processo lungo e siamo ancora nella fase in cui dobbiamo rispondere a delle domande. Per noi, ovviamente, prima concludiamo l'acquisizione meglio è, ma rispetteremo il processo."

Activision Blizzard
Activision Blizzard

Come sappiamo l'obiettivo di Microsoft è quello di concludere l'acquisizione di Activision Blizzard entro il 30 giugno 2023.

L'operazione attualmente è sotto esame dalla Federal Trade Commission degli Stati Uniti che nel peggiore dei casi potrebbe decidere di bloccarla, quindi la sua riuscita al momento non è sicura al 100%. Alla fine dello scorso mese gli azionisti di Activision Blizzard hanno approvato l'acquisizione.