Microsoft compra Bethesda, John Carmack vorrebbe tornare sui suoi vecchi giochi

John Carmack, uno dei fondatori di id Software, ha lanciato l'ipotesi di tornare a lavorare sui suoi vecchi giochi, ora che Microsoft ha acquisito Bethesda.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   21/09/2020
111

John Carmack, storico fondatore di id Software, ha lanciato l'ipotesi di tornare a lavorare sui suoi vecchi giochi, ora che Microsoft ha acquisto Zenimax, quindi Bethesda e id stessa.

Carmack: "Grande! Penso che Microsoft sia una buona compagnia controllante per le proprietà intellettuali videoludiche, inoltre non mi odiano e magari potrei ritornare su alcuni dei miei vecchi giochi."

Il riferimento all'odio è ovviamente riferito ai suoi vecchi trascorsi legali con Zenimax, dopo la rottura che lo ha portato all'allontanamento da id Software.

Che dire? Se Carmack tornasse su Doom o Quake non dispiacerebbe a nessuno, ma in verità attualmente entrambe le serie sembrano essere in buone mani e aver preso una strada molto differente da quella originale. Visto il successo di Doom e Doom Eternal, fatichiamo a intravedere dello spazio libero per il ritorno di Carmack, ma non si può mai dire. Magari gli affideranno un Commander Keen o un nuovo Wolfenstein.