NIntendo: nessun Direct pianificato, i suoi partner possono presentare i loro giochi in autonomia

Stando a un'indiscrezione, Nintendo non avrebbe pianificato alcun Direct per i prossimi mesi e avrebbe invitato i suoi partner a presentare i giochi in autonomia.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   18/05/2020
39

Nintendo non avrebbe pianificato alcun Direct per i prossimi mesi e, anzi, starebbe invitando i suoi partner a presentare i loro giochi in autonomia, almeno stando a quanto riportato da Jeff Grubb di Venture Beat.

Secondo un'indiscrezione precedente, Nintendo avrebbe pubblicato un Direct a luglio 2020, dopo un periodo di stop causato dalla pandemia di COVID-19. Per le fonti di Grubb non è scontato che sia così. Se ne deduce che Nintendo stia monitorando la situazione per decidere cosa fare. Ciò non significa che non ci saranno più Direct, ma solo che attualmente la situazione è complicata ed è difficile produrre una presentazione della giusta qualità.

I frutti di questa decisione si stanno vedendo proprio in questi giorni, con Paper Mario: The Origami King spuntato praticamente dal nulla, così come 51 Worldwide Games. D'altro canto è chiaro che Nintendo prima o poi dovrà fare qualcosa per mostrare la line up di Nintendo Switch per i prossimi mesi, non potendo certo mancare un periodo vitale per le vendite.