E3 2021: il più grosso evento leak mai visto forse su Nintendo, Sony o Square Enix

A quanto pare un evento dell'E3 2021 è stato trafugato ed esiste la possibilità che venga pubblicato in anticipo: potrebbe riguardare Nintendo, Sony o Square Enix.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   24/05/2021
83

Un grosso evento destinato all'E3 2021 è stato vittima di un clamoroso leak: stando a quanto riferito su Twitter da Alex Donaldson di VG247, qualcuno ha trafugato l'intero video e potrebbe pubblicarlo da un momento all'altro.

Al momento ci sono dei sospetti e delle ipotesi, ma non esiste una certezza sull'azienda a cui il giornalista fa riferimento: molti sono convinti che si tratti di Nintendo, altri parlano di Square Enix, altri ancora immaginano il possibile leak di uno State of Play targato Sony. L'unica cosa sicura è che non si parla di Microsoft.

Sappiamo che, secondo un insider, Nintendo punta a portare all'E3 The Legend of Zelda: Breath of the Wild 2 e Splatoon 3, ed esiste dunque la possibilità che questi due titoli siano presenti nel filmato di cui ha parlato Donaldson.

Come detto, però, tutte le ipotesi sono sul tavolo. Si tende a non considerare Ubisoft perché il giornalista dice che si tratta di un evento assolutamente soprendente proprio per la compagnia coinvolta, e la casa francese è nota per essere spesso vittima di leak. Allo stesso modo, EA Play 2021 è ancora lontano e dunque difficilmente si tratta di Electronic Arts.

I tweet di Alex Donaldson.
I tweet di Alex Donaldson.

"C'è un grosso publisher e non so come sia successo, ma è stato vittima di quello che si pone probabilmente come il più completo e clamoroso leak di un grande evento che si sia visto da anni, e che si sta consumando dietro le quinte", ha scritto Donaldson.

"Non si tratta semplicemente di informazioni: ci sono anche asset e materiali. Follia pura. A questo punto è solo un questione di tempo prima che qualcuno pubblichi il video."

Il giornalista ha inoltre aggiunto che "è una cosa talmente inusuale per questa azienda in particolare, ed è per questo che mi sembra così assurdo. Immagino che scopriremo tutta la verità non appena qualcuno si deciderà a premere il fatidico pulsante."