Nvidia registra i marchi 3080, 4080 e 5080 presso l'Intellectual Property Office europeo 63

Il colosso delle schede video Nvidia ha registrato i marchi 3080, 4080 e 5080 presso l'Intellectual Property Office europeo così da prepararsi al futuro.

NOTIZIA di Luca Forte   —   12/07/2020

Nvidia ha registrato diversi marchi presso la European Union Intellectual Property Office, l'ufficio delle proprietà intellettuali dell'Unione Europea. Poco sorprendentemente i nomi registrati sono legati alle prossime generazioni di GPU del colosso della tecnologia. I marchi, infatti, sono 3080, 4080 e 5080, come, presumibilmente, saranno chiamate le GPU di punta in arrivo nei prossimi anni.

Se di una fantomatica 3080 di parla da tempo, più interessanti sono gli altri due marchi.

La GPU conosciuta come Hopper, a 5nm e in arrivo nel 2022, potrebbe quindi essere la GTX 4080 o la RTX 4080. Per quanto riguarda la 5080 non si hanno indicazioni, ma non dovrebbe essere un hardware in arrivo a breve.

Tra le altre parole registrate ci sono NVIDIA Omniverse, Frames Win Games, NVIDIA CloudXR, NVIDIA Aerial e Kaolin. Molte di queste sono legate a dei videogiochi e potrebbero, quindi, essere nuove funzionalità che Nvidia andrà ad aggiungere al suo bouquet di prodotti.

Tutti questi marchi sono stati registrati in diversi momenti. Il più recente è Nvidia EGX del 1 luglio 2020. La nuova generazione di GPU di Nvidia dovrebbe essere annunciata il prossimo settembre alla Gamescom 2020 o, più probabilmente, al Computex 2020.