People Can Fly: dopo Outriders il team lavora a una nuova IP tripla A next-gen 7

People Can Fly, il team autore di Outriders, lavora a una nuova proprietà intellettuale tripla A disegnata per le piattaforme next-gen: ecco i dettagli.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   30/07/2020

People Can Fly, il team autore di Outriders e diversi altri sparatutto di ottima qualità, lavora a una nuova IP tripla A, a quanto pare un progetto disegnato per le piattaforme next-gen.

Creatori di titoli come Painkiller, Bulletstorm e Gears of War: Judgment, Sebastian Wojciechowski i suoi colleghi hanno aperto lo scorso anno un nuovo ufficio a New York e lo studio ha superato i 250 componenti.

"La nostra intenzione fin dall'inizio era quella di espandere People Can Fly in una realtà che si occupa di diversi progetti, continuando a costruire la presenza globale del brand", ha dichiarato Wojciechowski nel comunicato in cui è stato anche ufficializzato un cambio di logo per l'azienda.

"È raro avere la possibilità di lavorare a un gioco tripla A originale oggi come oggi, figuriamoci far parte del processo creativo", ha detto il creative director Roland Lesterlin. "Stiamo cercando persone curiose e brillanti che possano aiutarci a plasmare l'incredibile mondo che stiamo costruendo."

Dunque non ci sono ancora dettagli su questo fantomatico gioco tripla A di People Can Fly, ma è chiaro che lo studio nutre grandi ambizioni e possiede l'esperienza necessaria per far centro.