Pokémon GO, il funzionamento delle nuove esche speciali in una pratica immagine 0

Vediamo come funzionano le esche speciali di Pokémon GO con una pratica immagine, così da ottenere le evoluzioni di Eevee e molti altri mostriciattoli.

NOTIZIA di Simone Pettine   —   20/05/2019

Nelle ultime ore gli sviluppatori di Niantic Labs hanno rilasciato all'interno di Pokémon GO una nuova tipologia di strumento di gioco: le Esche Speciali. Si tratta di strumenti a pagamento nel negozio di gioco (costano 200 Pokémonete ciascuna) che permettono di evolvere alcuni mostriciattoli tascabili molto particolari.

I ragazzi nonché colleghi di Pokémon GO Raid Italia hanno già realizzato un'immagine praticamente perfetta per comprendere il funzionamento delle nuove esche speciali di Pokémon GO. Ve la riportiamo quindi qui di seguito; fondamentalmente bisogna comprendere come ogni esca attiri a sé una particolare tipologia di Pokémon (illustrata nella seconda colonna della seconda parte della tabella).

Ogni esca speciale di Pokémon GO permette di evolvere determinate specie di Pokémon: sono fondamentali per registrare nel Pokédex Glaceon, Leafeon, Probopass e Magnezone, il cui spawn selvatico per il momento non è previsto. Di questi quattro, Glaceon, Leafeon e Magnezone possono anche essere ottenuti in versione shiny o cromatica. Le evoluzioni sono accessibili nell'apposita schermata dei Pokémon in questione.