PS5 e Xbox Series X, l'aumento di prezzo dei giochi è giustificato per Take-Two

L'eventuale aumento di prezzo per i giochi in arrivo su PS5 e Xbox Series X è giustificato, secondo il CEO di Take-Two, ma varierà da caso a caso.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   04/08/2020
89

L'aumento di prezzo per i giochi in arrivo su PS5 e Xbox Series X è giustificato dalla qualità delle esperienze, secondo il CEO di Take-Two, Strauss Zelnick, ma verrà comunque deciso caso per caso.

A nostro avviso si tratta solo di una scusa maldestra, ma Zelnick ha sottolineato come negli ultimi anni non ci sia mai stato un rincaro, descrivendo anche le feature esclusive delle piattaforme next-gen come costose da implementare.

"Sono diversi anni che il prezzo dei giochi più importanti non aumenta, nonostante il fatto che i costi produttivi si siano moltiplicati", ha detto il CEO di Take-Two. "Pensiamo che il valore di ciò che offriamo agli utenti e il tipo di esperienza possibile solo su next-gen giustifichino il costo maggiore."

"Naturalmente è facile dirlo nel momento in cui offri prodotti di qualità straordinaria, che è ciò che la nostra azienda può affermare con orgoglio di aver fatto finora."

Durante l'ultima earning call con gli investitori, Zelnick ha tuttavia sottolineato che un eventuale aumento di prezzo verrà deciso caso per caso e non coinvolgerà dunque la totalità delle produzioni in uscita su PS5 e Xbox Series X.