PS5 e Xbox Series X: la legge contro i bagarini in UK prosegue e si rafforza

Con la continua indisponibilità di PS5 e Xbox Series X|S sul mercato ufficiale e il dilagare del bagarinaggio, nel Regno Unito prosegue l'iniziativa di legge.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   08/02/2021
26

Con il perdurare dell'indisponibilità di PS5 e Xbox Series X|S è emersa una sensibilizzazione anche politica sul fenomeno del bagarinaggio nel Regno Unito, dove prosegue l'iniziativa di legge che vuole colpire il fenomeno in maniera netta in modo da minimizzarne l'impatto sul mercato.

Si tratta di un problema che esiste da molto tempo, ovviamente, ma ha raggiunto dimensioni veramente preoccupanti in questi mesi, tra il lancio delle console next gen e delle nuove schede grafiche Nvidia e AMD per PC. Siamo arrivati al punto da non riuscire a trovare praticamente mai i prodotti disponibili sul mercato, particolarmente nel Regno Unito dove sembra che i bagarini abbiano da tempo, di fatto, più console disponibili dei rivenditori ufficiali.

Già lo scorso dicembre qualcosa si era mosso su questo fronte, con l'intenzione di elaborare una legge contro i bagarini e questa iniziativa si sta rafforzando in questi giorni con il prosieguo dell'iter per il disegno di legge. Douglas Chapman è il promotore di questo progetto e di recente ha rilasciato delle dichiarazioni a IGN, spiegando come la questione stia prendendo forma e dovrebbe entrare nel vivo nel breve periodo.

"Considerando che gli esperti di mercato prevedono un incremento del fenomeno dello scalping anche su altri settori quest'anno, stiamo cercando di presentare una proposta di legge in Parlamento che possa incrementare le opzioni legislative per proteggere i consumatori da questa pratica ingiusta".

Più che una semplice mozione, che spesso non arriva a un vero dibattito presso la Camera dei Comuni (il parlamento inglese), Chapman ha ritenuto meglio presentare una "Bill" o una vera e propria proposta di legge formale, che dovrebbe mettere maggiore pressione e accelerare l'eventuale processo di traduzione in legge effettiva, facendo guadagnare tempo alla causa.

Il problema è effettivamente partito dalle rimostranze di alcune associazioni di consumatori nei confronti della mancanza di console disponibili sul mercato standard e della rivendita a prezzi maggiorati, ma quando l'indagine ha scoperto il dilagare dei sistemi automatizzati utilizzati attualmente dai bagarini, che rendono di fatto impossibile o quasi acquistare prodotti per gli utenti standard, la questione ha assunto una notevole serietà, anche perché potrebbe riguardare presto molti altri segmenti di mercato.

Ps5 Oro 03