PUBG: Brendan Greene lascia Krafton per creare un open world enorme

Il creatore di PUBG, Brendan Greene, ha lasciato Krafton ed è diventato indipendente per creare un open world enorme. Ecco i dettagli.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   01/09/2021
3

Brendan Greene, meglio noto come "PlayerUnknown", ha annunciato oggi che si è separato da Krafton, attuale sviluppatore ed editore di PUBG, e guiderà il proprio team indipendente PlayerUnknown Productions. Ricordiamo che Greene è il creatore dell'originale PlayerUnknown's Battlegrounds - una mod di Arma - e ha poi sviluppato il gioco completo, PUBG, insieme a Krafton.

Greene aveva dato vita a PlayerUnknown Productions nel 2019, sotto la guida di PUBG Corporation/Krafton. Greene aveva già all'epoca messo da parte PUBG per lavorare a nuovi progetti, come Prologue, annunciato ai Game Awards dello stesso anno. Ora che PlayerUnknown Productions è separato da Krafton, non sappiamo quale sia il destino del progetto. Va comunque sottolineato che Krafton detiene una quota di minoranza nello studio, quindi è possibile che il progetto continui senza problemi.

PUBG
PUBG

"Sono molto grato a tutti presso PUBG e Krafton per avermi dato una possibilità e per le opportunità che mi hanno offerto negli ultimi quattro anni", ha detto Greene in un comunicato stampa. "Oggi, sono entusiasta di fare il prossimo passo nel mio viaggio per creare il tipo di esperienza che ho immaginato per anni. Ancora una volta, sono grato a tutti a KRAFTON per aver sostenuto i miei piani, e avrò modo di rivelare di più sul nostro progetto in una data futura".

Il comunicato stampa aggiunge che il team di PlayerUnknown Productions "sta esplorando i sistemi necessari per creare giochi open world di dimensioni incredibili". Rimanendo in tema PUBG, vi segnaliamo che ha cambiato nome, per coerenza con i nuovi giochi in arrivo.