Quantic Dream, piovono nuove accuse sulla tossicità dell'ambiente lavorativo 40

Quantic Dream è di nuovo nell'occhio del ciclone a causa di presunte molestie sessuali che sarebbero state commesse all'interno dello studio.

NOTIZIA di Davide Spotti —   09/05/2019

Lo scorso anno Quantic Dream era finita al centro delle polemiche a causa di alcune dichiarazioni rilasciate da ex dipendenti, i quali avevano additato lo studio francese di non garantire un ambiente lavorativo sano e vivibile.

All'epoca si era parlato di dipendenti resi oggetto di battute sessiste e altri comportamenti per nulla rispettosi della dignità personale del lavoratore. La software house guidata da David Cage aveva respinto al mittente ogni accusa, ma la scorsa estate ha perso una delle cause che l'ha vista coinvolta.

Nuove accuse, questa volta di molestie sessuali, sono emerse quando il sindacato Game Workers Unite ha diffuso un nuovo comunicato stampa sull'argomento. L'ente osserva che i fatti denunciati sono molto gravi e che le leggi in materia puniranno severamente coloro che saranno ritenuti colpevoli.

"Siamo stati informati di atti di molestie e sessuali e violenza sessuale commessi contro donne che lavorano e hanno lavorato in azienda", si legge nella nota. "Questi reati sono estremamente gravi e punibili dalla legge, ma si sono anche ripetuti impunemente per diversi anni a causa di una forte omertà, che deve cessare".

Quantic Dream, nel frattempo, ha rilasciato una nuova comunicazione attraverso il proprio account Twitter, scrivendo di non essere a conoscenza di tali casi e chiedendo ai lavoratori di rivolgersi al dipartimento risorse umane e alle autorità competenti per cercare di risolvere il problema.

Attualmente Quantic Dream sta lavorando alle versioni per PC di Heavy Rain, Beyond: Due Anime e Detroit: Become Human, che saranno distribuite in esclusiva su Epic Games Store.

#Software House

Software House