Quantic Dream vorrebbe sperimentare storie più brevi 53

Davide Cage, fondatore e leader di Quantic Dream, svela che il suo studio potrebbe occuparsi di esperienze ludiche di dimensioni più ridotte rispetto al passato.

NOTIZIA di Davide Spotti —   14/09/2019

Durante un'intervista realizzata da OnlySP, David Cage di Quantic Dream ha parlato delle nuove sperimentazioni in corso d'opera nel suo studio.

Dopo l'addio a Sony e la decisione di rendere i futuri progetti multipiattaforma, il team francese sembrerebbe intenzionato a realizzare titoli più brevi, con l'idea di provare a sperimentare nuove idee narrative.

"In futuro prenderemmo in considerazione qualsiasi tipo di formato, purché abbia senso da un punto di vista creativo e per i nostri giocatori", ha commentato Cage. "Mi piacerebbe davvero lavorare a esperienze più brevi per poter sperimentare nuove idee, ma in realtà resta da vedere se esista un mercato per questo genere di esperienze".

"Molti titoli hanno sofferto nel tentativo di sperimentare formati più brevi. Terremo presente questa idea, ma dovremo trovare un'esperienza che sia perfettamente adatta prima di sperimentare un formato più breve".

Voi cosa ne pensate delle ultime dichiarazioni di David Cage? Ha senso concentrarsi su avventure narrative di portata più ridotta nel mercato attuale? Parliamone qui sotto nei commenti!