Resident Evil, il film: prime foto trafugate dal set canadese del reboot

Spuntano in rete le prime foto trafugate del nuovo film di Resident Evil, controverso reboot le cui riprese stanno avvenendo in Ontario, Canada.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   24/10/2020
21

Resident Evil, il nuovo film basato sulla serie Capcom, che si pone però come un reboot rispetto alla saga cinematografica che già conosciamo, si mostra con le prime foto delle ambientazioni.

La pellicola, diretta da Johannes Roberts, non è probabilmente il reboot che volevamo né di cui avevamo bisogno, ma la curiosità attorno al progetto è comunque tanta, anche per via degli attori coinvolti.

Faranno infatti parte del cast figure come Robbie Amell (Upload) nel ruolo di Chris Redfield, Kaya Scodelario (Maze Runner) nel ruolo di Claire Redfield e Hannah John-Kamen (Ant-Man and the Wasp) nel ruolo di Jill Valentine.

Non è tutto: a interpretare il malvagio Albert Wesker troveremo Tom Hopper (The Umbrella Academy), Avan Jogia (Zombieland: Double Tap) sarà Leon Kennedy e infine Neal McDonough (Yellowstone) vestirà i panni di William Birkin.

La storia del film reinterpreterà quella canonica, pur mantenendo la timeline originale (gli eventi si svolgeranno nel 1998), ma andrà a stravolgere in maniera pressoché completa il background dei vari personaggi.