Resident Evil Village, un video diario rivela le difficoltà dello sviluppo

Capcom ha pubblicato un nuovo, interessante video diario dedicato a Resident Evil Village che rivela le difficoltà dello sviluppo per via dello smartworking.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   22/05/2021
36

Lo sviluppo di Resident Evil Village ha incontrato parecchie difficoltà legate allo smartworking e all'impossibilità per gli sviluppatori di incontrarsi faccia a faccia, e Capcom ha documentato la cosa in un nuovo video diario.

Premiato dai voti della stampa internazionale, Resident Evil Village è stato capace di vendere tre milioni di copie nei primi tre giorni, dunque parliamo senza dubbio di un successo. Dietro le quinte, tuttavia, ottenere questo risultato non è stato facile.

Gli autori hanno passato momenti drammatici, in cui pensavano che il sistema di combattimento non fosse sufficientemente solido né che lo si potesse in qualche modo sistemare, cosa che però poi sono riusciti a fare.

Resident Evil Village, l'ormai iconica Lady Dimitrescu.
Resident Evil Village, l'ormai iconica Lady Dimitrescu.

Il delicato bilanciamento fra azione e horror, motivato anche e soprattutto dal fatto che Resident Evil 7 biohazard era stato ritenuto troppo spaventoso, è stato anch'esso un'enorme fonte di stress e preoccupazioni.

Insomma, il filmato pubblicato da Capcom fa luce su tutta una serie di situazioni che dall'esterno è quasi impossibile percepire, ma che chiariscono quanto sia complicato lo sviluppo di un gioco così ambizioso e con una lunga storia alle spalle.