Shenmue 3: vendite buone ma è un prodotto di nicchia, dice il CEO di Embracer Group 68

Shenmue 3 ha registrato buone vendite nonostante si tratti di un prodotto di nicchia: le parole del CEO di Embracer Group, Lars Wingefors, lasciano ben sperare i fan.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   19/02/2020

Shenmue 3 ha registrato buone vendite, nonostante si tratti di un prodotto di nicchia: lo ha dichiarato il CEO di Embracer Group, Lars Wingefors.

"Mi fa piacere vedere che i fan hanno apprezzato Shenmue III, ma dev'essere chiaro che non si tratta di un prodotto destinato a un pubblico di massa", ha detto Wingefors nel corso di un incontro con gli investitori.

"Parliamo di un gioco di nicchia, ed è questa la vera sfida, ma dal punto di vista finanziario ha fatto bene", ha aggiunto inoltre il CEO di Embracer Group, riferendosi in questo caso alle vendite del titolo di Yu Suzuki.

Nel report ufficiale si legge che Shenmue 3 è stata la principale fonte di entrate per Deep Silver nell'ultimo trimestre fiscale, seguito da Let's Sing 2020. Anche Metro Exodus ha tuttavia contribuito ai risultati, insieme a Kingdom Come: Deliverance e Outward.

Sembra insomma che il terzo capitolo della serie nata su Dreamcast abbia fatto meglio del previsto, specie considerando le modalità di finanziamento del progetto. La possibilità di vedere un nuovo episodio appare dunque concreta.