Silent Hill si fa al 100%, Sony ha i diritti marketing e non lo sviluppa Konami per l'insider

Secondo Dusk Golem Silent Hill non è stato cancellato e si farà al 100%, peccato che sappia solo che Sony ha i diritti marketing e il gioco non lo sviluppa Konami.

NOTIZIA di Luca Forte   —   08/02/2021
147

Secondo il celebre e un po' discusso insider Dusk Golem, il tanto chiacchierato Silent Hill "si farà al 100%". Il progetto non è stato cancellato e anzi è partito due anni fa presso uno studio esterno a Konami. L'insider sostiene di non sapere, però, chi stia sviluppando il gioco. Tutto quello che sa è che Sony ha in mano i diritti marketing.

Quest'ultima si tratta di un'informazione piuttosto vaga, dato che potrebbe valere sia per un qualche accordo commerciale o DLC esclusivo, quanto per un qualche genere di esclusiva temporale o totale. Secondo AestheticGamer aka Dusk Golem il gioco, però, è in produzione.

"Se so di un gioco di Silent Hill in lavorazione? Sì al 100%. So anche che al 100% non è stato cancellato, dato che è in lavorazione da due anni. Chi lo sta facendo? Mi piacerebbe saperlo, so solo che Sony ha dei diritti di marketing sul gioco. So solo che non è Konami a farlo, lo ha esternalizzato" ha detto l'insider che ha svelato Resident Evil Village prima del tempo.

Dusk Golem ha inoltre aggiunto: "Quando sarà annunciato? Non conosco una data precisa, ma ho una finestra di lancio, ma la tengo per me. Andrà bene? Speriamo." Nel frattempo anche Akira Yamaoka parla di reveal di Silent Hill per PS5, mentre Konami nega coinvolgimento.