Sony ha cancellato molti giochi, ecco perché ha mostrato poco quest'anno, dice Brian Crecente 155

Secondo il noto giornalista Brian Crecente, alcune voci riferiscono che l'assenza prolungata di Sony dalle scene ufficiali nel corso di quest'anno sia dovuta alla cancellazione di numerosi giochi.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   30/08/2019

Sony ha mostrato pochi giochi quest'anno, rifuggendo praticamente da tutte le occasioni maggiori di presentazione alla stampa e al pubblico e a quanto pare questo sarebbe derivato dalla cancellazione di molti progetti presso gli studi interni.

Rispondendo a un post di Daniel Ahmad, il noto giornalista videoludico Brian Crecente ha riferito di aver "sentito" che Sony ha cancellato una grande quantità di giochi non molto tempo fa, dunque al momento non ha molto da mostrare. Ahmad faceva notare come, con l'assenza confermata di una presentazione ufficiale Sony anche al Tokyo Game Show 2019, praticamente l'unico keynote ufficiale della compagnia nipponica è stato quello del ChinaJoy per quanto riguarda il 2019 (e non solo, a dire il vero, vista anche la cancellazione della PlayStation Experience 2018).

Crecente ha poi precisato la questione: "Ho sentito che sono stati cancellati e anche molti", ha detto, riferendosi ai giochi e alla loro assenza nelle occasioni di presentazione ufficiale da parte di Sony. "Non ho però abbastanza informazioni e riferimenti maggiori per sapere se è vero", aggiungendo anche di "non avere alcun nome preciso" da riferire.

Ovviamente tutto va preso come una voce di corridoio, considerando anche la vaghezza dell'informazione, ma è certo che Sony si sia dimostrata alquanto assenteista da un anno a questa parte. I giochi cancellati potrebbero essere titoli che non sono stati ancora annunciati, dunque si tratterebbe di manovre piuttosto comuni all'interno di grandi compagnie che gestiscono numerosi progetti interni, solo che queste cancellazioni potrebbero essere avvenute in massa, tanto da creare una sorta di gap nel ritmo normale delle uscite, o almeno delle presentazioni, da parte di Sony.

È anche vero che, con l'arrivo di PS5 l'anno prossimo, la compagnia nipponica potrebbe stare temporeggiando con i suoi progetti in modo da avvicinarli il più possibile al lancio della nuova console.



#Sony

Produttore hardware e software giapponese