Splatoon 3 avrà i salvataggi in cloud, con però un limite

Splatoon 3 - a differenza del secondo capitolo - permetterà di mettere al sicuro in cloud i salvataggi del gioco, ma c'è un grosso limite.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   21/05/2022
20

Splatoon 3, gioco sparatutto di Nintendo Switch focalizzato sul multigiocatore, permetterà di mettere al sicuro i propri dati di salvataggio nel cloud. C'è però un limite, solo una parte dei dati possono essere salvati.

Precisamente, come indicato dal sito americano di Nintendo, il cloud dei dati di salvataggio è compatibile unicamente con i dati di gioco offline di Splatoon 3. Inoltre, viene precisato che è necessario Nintendo Switch Online per giocare online, come è ovvio.

Splatoon 3
Splatoon 3

In altre parole, tutti i progressi di gioco ottenuti nelle modalità offline saranno salvati in cloud. Probabilmente, si tratta dei dati di gioco della campagna single player che sarà inclusa in Splatoon 3. Al tempo stesso, tutti i progressi ottenuti online non potranno essere salvati in cloud. Questo significa che se un giocatore dovesse o volesse cambiare console, o se volesse poter giocare su più piattaforme, non potrebbe in alcun modo farlo con la modalità multigiocatore.

Lo stesso problema era presente in Splatoon 2. Considerando che, secondo dati ufficiali di Nintendo, una buona fetta di utenti acquista più console Switch (magari per passare dal modello standard a quello OLED o a quello Lite), è un peccato che Nintendo non offra la possibilità di eseguire queste transizioni in tranquillità.

Infine, vi segnaliamo una nuova arma secondaria di Splatoon 3 che attacca in modo unico.