Splinter Cell: il nuovo gioco avrà elementi stile Hitman, dice Jeff Grubb

Splinter Cell potrebbe contenere elementi in stile Hitman, secondo Jeff Grubb, con caratteristiche simili a quelli della nuova trilogia del gioco IO Interactive.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   24/10/2021
49

Splinter Cell sembra sia prossimo a tornare sulle scene del mercato videoludico, in base alle ultime voci di corridoio che vogliono un nuovo gioco in arrivo per la serie Ubisoft e questo capitolo moderno potrebbe avere degli elementi in stile Hitman, secondo quanto riferito dal solito giornalista/insider Jeff Grubb.

Secondo il giornalista di GamesBeat, Ubisoft avrebbe fatto provare il nuovo Splinter Cell a una ristretta cerchia di tester e in questa fase di prova sarebbero emerse alcune caratteristiche particolari del nuovo capitolo, come elementi di gioco simili in qualche modo alla nuova serie Hitman, intesa come i capitoli della trilogia reboot a partire del 2016.

"I test non hanno passato molto tempo con il presunto gioco di Splinter Cell", ha spiegato Jeff Grubb, riferendo come il prototipo del gioco sia stato fatto provare ad alcuni utenti. "Ubisoft ha condiviso una sezione verticale che rappresentava in sostanza la parte tutorial del gioco. Ma in questa versione del gioco si possono vedere alcuni elementi combinati tra l'azione classica di Splinter Cell e alcuni elementi simili al reboot di Hitman del 2016".

Ovviamente, anche in questo caso si tratta solo di voci di corridoio, dunque non possiamo prenderle come informazioni reali, ma è certo che una serie basata sullo stealth come Splinter Cell possa ricevere qualche influenza da Hitman, specialmente per come quest'ultima serie si è venuta a configurare con la nuova trilogia di IO Interactive, molto sofisticata e modernizzata nelle dinamiche.

Nei giorni scorsi è emerso che ci sarebbe un nuovo episodio della serie in lavorazione per quanto riguarda Splinter Cell, informazione che è stata condivisa peraltro anche dal mitico Luca Ward, voce storica di Sam Fisher.