Square Enix stessa sarebbe in vendita, secondo Jeff Grubb

Secondo il giornalista Jeff Grubb, Square Enix stessa sarebbe in vendita, non solo i suoi studi di sviluppo occidentali.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   02/05/2022
117

Secondo il giornalista Jeff Grubb, noto per avere molti agganci all'interno dell'industria, anche Square Enix sarebbe in vendita. La notizia arriva a margine dell'acquisizione di Eidos e di tutti gli studi di sviluppo collegati da parte dell'Embracer Group per soli 300 milioni di dollari.

Per Grubb la vendita sarebbe semplicemente un modo per snellire Square Enix, così da renderla più appetibile per potenziali acquirenti. Per interpretare le parole di Grubb, che è stato invero davvero sibillino, a essere stato tagliato è il ramo della compagnia che ha prodotto meno risultati negli ultimi anni. Di fatto è stato svenduto, così da creare un pacchetto comprendente solo la parte migliore, ossia quella giapponese.

Naturalmente non c'è niente di confermato in merito, ma viste alcune acquisizioni degli ultimi anni, tipo quella di Bethesda o quella di Activision Blizzard, non ci sarebbe da stupirsi più di tanto nel caso anche Square Enix decidesse di mettersi sul mercato.

D'altro canto attualmente il futuro della compagnia appare quanto mai nebuloso. I dirigenti sembrano aver ceduto al fascino di blockchain e tecnologie derivate, che potrebbero modificare enormemente i suoi piani per i prossimi anni.