Star Wars Jedi: Fallen Order non permetterà di smembrare i nemici umani 63

Respawn Entertainment ha confermato che gli attacchi più spettacolari saranno visibili solo quando Cal Kestis si sbarazzerà dei droidi e delle creature non umane presenti nel gioco.

NOTIZIA di Davide Spotti —   13/06/2019

In Star Wars: Jedi Fallen Order non sarà possibile fare letteralmente a fette i nemici umani a colpi di spada laser. Lo ha confermato il senior designer Justin Perez a IGN nel corso dell'E3 2019.

Prevedibilmente ciò avverrà solo in specifiche situazioni, come ad esempio gli scontri con i droidi e le altre creature come i ragni. Viceversa non sarà previsto quando il protagonista Cal Kestis dovrà vedersela con gli Stormtrooper o gli altri nemici affrontabili nel corso della partita.

Nel nostro provato di Star Wars Jedi: Fallen Order dell'E3 2019, Vincenzo Lettera ha scritto: "Il tempo passato giocando a Star Wars Jedi: Fallen Order non ha fatto che rafforzare l'idea che c'eravamo fatti dell'action di Respawn. Il sistema di combattimento, per quanto derivativo e simile a quello di titoli come Sekiro e Bloodborne, rappresenta un approccio piuttosto inedito per un gioco di Star Wars.

Combattere con spada laser e poteri della Forza è così divertente che, in confronto, le sequenze di scalata ed esplorazione alla Uncharted sembrano un male necessario, un momento di pausa prima di lanciarsi nello scontro successivo. La speranza è che gli sviluppatori possano trovare il giusto equilibrio, senza che passi troppo tempo tra un combattimento e l'altro."

Star Wars Jedi: Fallen Order si svolgerà dopo gli eventi di Star Wars Episodio 3: La Vendetta dei Sith e l'attivazione dell'Ordine 66 che ha portato allo sterminio dei Jedi. Vi ricordiamo che l'uscita del gioco è fissata per il 15 novembre 2019 su PC, PlayStation 4 e Xbox One.