The Legend of Zelda: Link's Awakening includerà il Color Dungeon della versione DX 10

Il Color Dungeon di The Legend of Zelda: Link's Awakening DX sarà riproposto nel remake di quest'anno per Nintendo Switch.

NOTIZIA di Davide Spotti —   13/06/2019

In arrivo su Nintendo Switch dopo l'estate, The Legend of Zelda: Link's Awakening riproporrà in una veste completamente rinnovata il titolo originariamente apparso su Game Boy nel 1993.

Durante l'E3 2019 sono stati mostrati il primo trailer e la Limited Edition europea, ma gli sviluppatori hanno anche confermato che nel gioco tornerà anche il Color Dungeon presente nella versione DX per Game Boy Color.

Nella storia, Link è naufragato su un'isola misteriosa abitata da strane creature e per fuggire dovrà trovare degli strumenti magici e risvegliare il Pesce vento. Il tutto è ambientato sull'isola di Koholint ricostruita fedelmente con un nuovo stile artistico, ricca di dungeon e segreti con la presenza anche di nemici tratti dalla serie Super Mario come Goomba, Categnacci e Piante Piranha.

Tra le novità, la possibilità di collezionare pietre tessera e usarle per completare obiettivi nel nuovo labirinto a tessere. In concomitanza con il gioco sarà reso disponibile anche un nuovo amiibo di Link, che sfoggia anch'esso il nuovo stile artistico.

La data di lancio di The Legend of Zelda: Link's Awakening è prevista per il 20 settembre. All'E3 2019 è stato svelato anche The Legend of Zelda: Breath of the Wild 2, che sarà ambientato nella stessa Hrule del primo episodio.