Starfield è già un'esclusiva Xbox, stando a Jez Corden

Rispondendo a un post di Timdog, Jez Corden ritiene che Starfield sia già un'esclusiva Xbox, come poi sembra più logico a chi sa ragionare un minimo.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   23/09/2020
320

Secondo Jez Corden, uno solitamente ben informato sulle cose di Microsoft, Starfield sarà il primo gioco di Bethesda esclusivo per la piattaforma Xbox. La sua affermazione arriva in risposta a un tweet di Timdog che nota come l'esclusività di Starfield aiuterebbe tantissimo Xbox nel 2021.

Phil Spencer ha dichiarato che le esclusive dei giochi dei nuovi studi saranno valutate caso per caso. Ciò non inganni però, perché è probabile che i tripla A più grossi diventino tutti esclusivi di Xbox, com'è logico che sia. Ad esempio Dan Stapleton di IGN fa notare come l'acquisizione non avrebbe avuto senso se Microsoft non volesse puntare ad arrichire il suo ecosistema di esclusive di pregio. Per avere i giochi sull'Xbox Game Pass al day one le sarebbe bastato fare grosse offerte a Zenimax, invece di comprarla.

Del resto, chi chiederebbe mai a Sony di far uscire un'esclusiva PS5 su Xbox? Quindi perché dovrebbe valere il contrario, ossia perché Microsoft dovrebbe dimostrarsi più disponibile in tal senso? Perché alcuni giocatori PlayStation desiderano ardentemente i nuovi Fallout o The Elder Scrolls? Ma è proprio questo il punto: come altro fare per attirarli verso Xbox, altrimenti? Probabilmente i titoli valutati caso per caso saranno quelli minori o quelli con una struttura che potrebbe trarre forza dal multipiattaforma, non quelli che potrebbero dare un bel boost agli abbonamenti anche solo annunciandoli.