Sunsoft, teaser trailer ne annuncia il ritorno

Sunsoft ha annunciato il suo ritorno pubblicando un breve teaser trailer, con anche alcuni suggerimenti sui giochi in arrivo.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   16/08/2022
5

Sunsoft ha pubblicato un brevissimo teaser trailer di appena sette secondi per annunciare il suo ritorno sulla scena videoludica. Per chi non sapesse di cosa stiamo parlando, è una storica software house giapponese, cui dobbiamo diversi titoli di grandissimo calibro del passato. Evidentemente, in quest'epoca in cui passato e presente si fondono, qualcuno avrà pensato che anche le proprietà intellettuali di Sunsoft possono avere il loro spazio sui moderni sistemi da gioco.

Come potete vedere, il video mostra praticamente soltanto l'animazione del logo. In Giappone però, l'annuncio è stato accompagnato da alcune immagini che suggeriscono quali potrebbero essere i primi titoli a tornare.

Sono questi i primi titoli della rediviva Sunsoft?
Sono questi i primi titoli della rediviva Sunsoft?

Il primo è Gimmick!, pubblicato originariamente su NES. Si trattava di un gioco molto avanzato e invero ben fatto, ma fu oscurato dal lancio delle console a 16-bit.

Il secondo è Ikki, gioco per cui in Giappone pare che fu coniato il termine kusoge, ossia giochi spazzatura. A utilizzarlo per primo pare che fu l'illustratore Jun Miura per descrivere Ikki privatamente e in un libro. Il gioco in realtà non era nemmeno orribile, ma Miura non gradì il fatto che ci fosse un solo protagonista, visto che Ikki significa "rivolta" e si aspettava quindi qualcosa di più ampio.

Il terzo titolo è Mystery of Atlantis, anch'esso un kusoge (Sunsoft, dopo qualche rimostranza iniziale, accettò il termine che in realtà portò molta pubblicità ai suoi giochi). Si tratta di un platform molto difficile, non particolarmente brillante.

In effetti si tratta di una selezione di titoli abbastanza strana per annunciare un ritorno, visto anche l'amplissimo catalogo di Sunsoft. Evidentemente c'è una qualche strategia sotto. L'importante, comunque, è che venga mantenuta la promessa fatta, ossia quella di rifare alcuni vecchi giochi.