Super Mario, il film: Chris Pratt sarà straordinario anche senza accento italiano, per il produttore

Chris Meledandri, il co-produttore del film di Super Mario, ha elogiato l'interpretazione di Chris Pratt, nonostante l'attore non utilizzerà un accento italiano marcato.

NOTIZIA di Stefano Paglia   —   23/11/2021
44

Chris Meledandri, CEO di Illumination e co-produttore del film di Super Mario, ha elogiato l'interpretazione di Chris Pratt, l'attore che darà voce al baffuto idraulico, anche se questa sarà differente da quelle che a cui siamo abituati nei giochi, dato che l'attore non adotterà un accento italiano marcato come Charles Martinet.

"Tutto quello che posso dire è che la sua interpretazione di Mario è fenomenale. Non vedo l'ora che le persone possano sentire la sua voce.", ha dichiarato Meledandri a toofab.

Alla domanda sul perché per il ruolo di Super Mario non sia stato ingaggiato un attore italiano o italo-americano, Meledandri ha risposto: "Io stesso sono italo-americano e posso capire le perplessità del pubblico. Charlie Day, che interpreta Luigi, ha origini italiane. Quindi quello è il nostro accenno."

Chris Pratt sarà la voce di Super Mario nel nuovo film
Chris Pratt sarà la voce di Super Mario nel nuovo film

Parlando di quanto Pratt calcherà sul forte accento italiano utilizzato da Martinet, Meledandri ha dichiarato che l'attore non copierà questa impostazione e il perché sarà spiegato nel film:

"Ne parliamo nel film", ha detto. "Quindi vedrete che spiegheremo la cosa, ma l'accento non sarà così marcato in tutto il film."

Il film di Super Mario debutterà nelle sale cinematografiche alla fine del 2022. Tra le celebrità che fanno parte del cast, oltre a Chris Pratt, c'è anche Jack Black nei panni di Bowser, Anya Taylor Joy sarà la Principessa Peach, mentre Charlie Day darà voce a Luigi.