The Elder Scrolls 6, persone vere scannerizzate nel gioco, compresa la Skyrim Grandma 51

A quanto pare Bethesda sta scannerizzando persone vere da inserire in The Elder Scrolls 6, compresa la Skyrim Grandma, una delle youtuber più amate di Skyrim.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   01/04/2019

Skyrim Granny

Durante una conferenza tenuta al PAX East 2019, Bethesda ha svelato che per la grafica di The Elder Scrolls 6 e Starfield sta scannerizzando ambienti e persone reali. Tra queste ultime la Skyrim Grandma, al secolo Shirley Curry, una youtuber ultraottantenne dedita a Skyrim che ha più mezzo milione di iscritti. A chiedere che fosse inserita in un Elder Scrolls sono stati i suoi fan, che hanno raccolto più di 50.000 firme in una petizione inviata poi allo studio di sviluppo. La Curry, presente alla conferenza, si è detta felicissima di sapere che i videogiocatori del futuro potranno giocare con il suo personaggio negli Elder Scrolls.

Tornando al gioco, per scannerizzare ambienti e personaggi nel modo più realistico possibile, Bethesda utilizzerà la tecnica della fotogrammetria. Ovviamente ci saranno anche oggetti modellati in altro modo. Ad esempio sarebbe stato difficile trovare dei draghi nella realtà per The Elder Scrolls 6, così come delle astronavi per Starfield.

Che sia questo il passo in avanti di cui ha bisogno il tanto criticato motore grafico di Bethesda? Difficile dirlo finché non vedremo qualcosa di concreto. Intanto vi ricordiamo che né The Elder Scrolls 6, né Starfield saranno all'E3 2019.

The Elder Scrolls VI pc

pc  ps4  xone 

Data di uscita: non disponibile