The Last of Us poteva avere un DLC sulla madre di Ellie, svela Neil Druckmann

The Last of Us stava per avere un DLC incentrato sul personaggio della madre di Ellie, Anna, ha svelato Neil Druckmann in un'intervista.

The Last of Us poteva avere un DLC sulla madre di Ellie, svela Neil Druckmann
NOTIZIA di Giorgio Melani   —   24/01/2023
12

The Last of Us stava per ricevere un DLC incentrato sulla madre di Ellie e dunque in grado di espandere ulteriormente il contesto narrativo del gioco, ma il team Naughty Dog decise poi di non procedere su questa strada, ha svelato Neil Druckmann in una delle varie interviste in cui è comparso in questi giorni, collegata alla serie TV.

Anna, la madre di Ellie, comparire nel corso della serie TV di The Last of Us durante la prima stagione, ha già confermato Druckmann, e sarà interpretata da Ashley Johnson, ovvero l'attrice che ha fatto da modello proprio per Ellie nella serie di videogiochi. Il personaggio in questione avrebbe dovuto avere più spazio, evidentemente, ma gli sviluppatori decisero poi di modificare questo aspetto nei giochi.

"Avevo scritto una breve storia dopo che avevamo già distribuito il gioco", ha spiegato Druckmann, "Doveva essere inizialmente una sorta di corto animato, ma alla fine il progetto non arrivò mai a conclusione", ha riferito inoltre. "C'è stato un momento in cui avevamo quasi deciso di trasformarlo in un DLC, ma anche questo poi naufragò".

La scelta di Ashley Johnson nel ruolo di Anna ha ovviamente un significato profondo perché è anche una sorta di omaggio al videogioco che gli appassionati di questo non mancheranno di cogliere, trattandosi del modello su cui è costruita la Ellie originale. Per il resto, abbiamo riportato stamani che la seconda puntata della serie TV è ancora più vista della prima, certificando ulteriormente il successo di questa.