The Witcher, Netflix ha interrotto le riprese della Stagione 2

A causa di molteplici casi di COVID-19, Netflix si è trovata a dover sospendere le riprese della Stagione 2 di The Witcher a tempo indeterminato.

NOTIZIA di Luca Forte   —   08/11/2020
27

Il sito Deadline ha svelato che, a causa di molteplici casi di COVID-19 tra lo staff, Netflix si è trovata a dover sospendere le riprese della Stagione 2 di The Witcher. Sarebbero ben 4 le persone trovate positive al Nuovo Coronavirus, un fatto che ha costretto la produzione a rinviare le riprese a tempo indeterminato.

Dai tamponi sembra che gli attori non siano stati al momento contagiati, ma la diffusione del virus tra i membri dello staff ha preoccupato la produzione, che ha preferito fermare tutto prima che l'infezione si propagasse ulteriormente.

Le riprese si erano appena spostate agli Arborfield Studios, a ovest di Londra, dopo che il Regno Unito era stato messo in lockdown dal governo per rallentare numeri di un contagio nuovamente fuori controllo.

Non sappiamo ancora quali possano essere le conseguenze di questo nuovo stop ai fini della messa in onda della nuova stagione. Sappiamo solo che le riprese potranno ricominciare dopo un periodo di isolamento, in modo da aver soffocato ogni possibile focolaio.