Unreal Engine 5 su PS5: la grafica next gen mostrata da Epic Games con una nuova demo

Unreal Engine 5 su PS5 si mostra con la demo tecnica Lumen in the Land of Nanite, che dimostra le potenzialità della grafica next gen sulla console Sony.

NOTIZIA di Giorgio Melani —   13/05/2020
383

Epic Games ha presentato oggi Unreal Engine 5 su PS5 con una prima tech demo chiamata Lumen in the Land of Nanite, diffusa pubblicamente e visibile nel trailer e nelle immagini riportate in questa pagina, funzionante sulla console next gen Sony.

Si tratta di una demo tecnica che mostra Unreal Engine 5 e la sua gestione della grafica next gen in tempo reale, fornendo un esempio di quello che il nuovo motore grafico di Epic Games dovrebbe essere in grado di fare su PS5 e Xbox Series X, oltre che sulle schede grafiche PC più o meno moderne (considerando che l'engine sarà comunque utilizzabile anche sulle console di attuale generazione).

In particolare, vengono messe in evidenza due caratteristiche di Unreal Engine 5, su cui si basa il nome della demo, che si propongono come obiettivo il fatto di poter raggiungere un fotorealismo possibile in precedenza solo con l'uso della computer grafica pre-calcolata.

Nanite è un sistema di virtualizzazione dei micropoligoni che consente ai grafici di applicare un enorme numero di dettagli alla scena. La geometria virtualizzata consente di importare direttamente all'interno di Unreal Engine 5 un numero incredibile di poligoni, da elementi Zbrush a scansioni in fotogrammetria fino a dati CAD facendo funzionare il tutto.

Non è ben chiaro come funzioni tecnicamente, ma si tratta di una tecnologia che effettua uno streaming e uno scaling dinamico dei dati automatizzato, che non richiede di calcolare dettagli su normal map o aggiustarli manualmente, il tutto senza perdita di qualità.

Lumen è invece un sistema di illuminazione globale dinamico che reagisce in tempo reale ai cambiamenti della scena e calcola tutti i riflessi e i rimbalzi della luce nelle ambientazioni. Questo dovrebbe consentire una riproduzione della luce molto più realistica, corrispondente a quanto pare all'utilizzo del ray tracing.

La demo Lumen in the Land of Nanite comprende peraltro l'uso della simulazione fisica e della distruzione dinamica degli ambienti attraverso Chaos e il sistema di rendering Niagara VFX.

Unreal Engine 5 sarà disponibile dal 2021, con uscita definitiva prevista per la seconda metà dell'anno, con supporto per PS5 e Xbox Series X oltre a PC, Mac, iOS e Android e per le console di generazione attuale.