WhatsApp, addio SMS: autenticazione direttamente in app? 12

Preso il sistema di messaggistica istantanea più utilizzato al mondo potrebbe dire addio agli SMS di autenticazione: tutto verrà gestito direttamente da WhatsApp.

NOTIZIA di Simone Pettine   —   02/05/2019

Da che mondo è mondo WhatsApp ha sempre richiesto ai nuovi utenti una rapida verifica tramite SMS, prima di poter cominciare ad utilizzare l'applicazione di messaggistica istantanea più famosa al mondo. Questo rituale potrebbe però definitivamente cessare nei prossimi mesi: basterà l'applicazione per eseguire l'autenticazione degli utenti.

L'annuncio arriva da Facebook, precisamente da un nuovo SDK dello scorso 30 aprile 2019: molto presto l'applicazione di WhatsApp su dispositivi android e iOS sostituirà il sistema classico di autenticazione tramite SMS, con relativi codici di verifica. Non bisognerà quindi più attendere uno specifico SMS da parte del proprio operatore, tutto verrà gestito direttamente, comodamente e velocemente all'interno di WhatsApp stesso.

A trarne beneficio saranno un po' tutti: gli utenti di WhatsApp non avranno più bisogno degli SMS neppure per ricevere un codice di verifica, mentre gli sviluppatori di app mobile potranno usufruire di WhatsApp anche per le verifiche interne delle proprie applicazioni.

WhatsApp, addio SMS: autenticazione direttamente in app?