Xbox Series X, prestazioni inferiori a PS5? A quanto pare c'è una spiegazione

Le prestazioni di Xbox Series X con i giochi multipiattaforma sono al momento inferiori rispetto a PS5, ma a quanto pare c'è una spiegazione: scopriamola insieme.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   21/11/2020
375

Le prestazioni di Xbox Series X sono inferiori rispetto a PS5 per quanto concerne diversi giochi multipiattaforma, quelli cioè dove un confronto diretto è possibile. A quanto pare c'è una spiegazione.

Dopo aver osservato con una certa sorpresa le analisi tecniche di titoli come Assassin's Creed Valhalla, Devil May Cry 5 Special Edition e DIRT 5, parecchi utenti si sono chiesti cosa fosse successo ai tanto pubblicizzati 12 TFLOPS e alla superiorità tecnica della piattaforma next-gen Microsoft.

Ebbene, stando a un documento emerso nelle ultime ore, il kit di sviluppo realizzato da Microsoft per la sua nuova console sarebbe stato certificato solo a giugno 2020: esattamente un anno dopo quello di PlayStation 5.

Si tratta di un dettaglio piuttosto rilevante, a cui i redattori di Digital Foundry hanno fatto cenno in alcuni momenti, pur senza parlarne apertamente. In pratica gli sviluppatori hanno dovuto lavorare su kit non ottimizzati per sfruttare le capacità di Xbox Series X.

Alcune fonti dell'industria videoludica ci hanno peraltro riferito che il ritardo della certificazione da parte di Microsoft è dipeso proprio dalla volontà di utilizzare un'architettura RDNA 2 pura.

Ovviamente è un fattore che mette tutto in discussione, ed è probabile che in ottica futura le prestazioni di Xbox Series X migliorino sostanzialmente. Staremo a vedere.