YouTube viola la privacy dei bambini, maxi multa per Google 13

Una nuova maxi multa è in arrivo per Google a causa di violazioni della privacy di YouTube riguardanti in particolare i minori, sulle pubblicità.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   20/07/2019

Google ha ricevuto un'altra maxi multa, questa volta relativa a YouTube e alla gestione della privacy dei bambini, colpiti a quanto pare eccessivamente dalla pubblicità mirata sulla piattaforma di condivisione video.

Google ha dunque raggiunto un accordo con la Federal Trade Commission (Ftc) statunitense, che tutela i consumatori, con una maxi multa di cui non sono ancora stati diffusi i dettagli. Il Washington Post riporta che Google con YouTube ha violato il Children's Online Privacy Protection Act, un regolamento che vieta il tracciamento degli utenti di età inferiore ai 13 anni. A quanto pare, la piattaforma video non ha preso i provvedimenti necessari in accordo alla legge, per cui gli utenti con età inferiore a 13 anni vengono regolarmente bersagliati di pubblicità personalizzata, attraverso il targeting commerciale che non dovrebbe avvenire per i minori.

In sostanza, l'accusa è che YouTube raccolga i dati anche degli utenti più piccoli per scopi pubblicitari, contrariamente a quanto stabilito dal Children's Online Privacy Protection Act e considerando l'accordo sulla multa sembra proprio che sia fondata.

1504091324 Youtubelogo 780X590