Lo youtuber Dream accusa PewDiePie di fare clickbait usando il suo nome e immagine

Lo youtuber Dream sostiene che PewDiePie usa il suo nome e la sua immagine per fare clickbait in un video sui maggiori streamer colti a usare cheating.

NOTIZIA di Giorgio Melani —   19/07/2021
23

Il noto youtuber Dream, legato da tempo a questioni su Minecraft, ha accusato PewDiePie di voler fare clickbait utilizzando il suo nome e la sua immagine, sebbene abbia anche riferito di non provare alcun rancore per la questione, rientrando nel "circolo di YouTube" con una dinamica che lui stesso ha utilizzato in passato.

Certamente non si tratta di un'affermazione totalmente priva di toni critici, considerando che PewDiePie ha usato l'immagine di Dream in un video sui "Top 10 Streamers Caught Cheating", ovvero i 10 maggiori casi di streamer che sono stati scoperti a usare cheat per raggiungere il successo, riferendosi al famoso caso della speedrun di Minecraft su cui Dream ha ammesso di aver usato cheat.

Con la tipica immagine/icona di Dream nel thumbnail e ampio spazio concesso al suo caso, il video di PewDiePie in questione punta molto sullo scandalo che ha coinvolto il personaggio su Minecraft, cosa che lo youtuber ha voluto puntualizzare.

D'altra parte, anche in questo caso sembra che Dream sia molto attento a usare vari mezzi di per diffondere la propria immagine e il proprio nome su internet, così come successo con l'intera epopea della speedrun di Minecraft, terminata con un'ammissione di colpa (sebbene "per sbaglio") ma che gli è fruttata comunque una enorme notorietà per mesi.

In questo caso, l'affermazione di Dream è semplice ma sottintende il suo voler comunque sottostare al gioco di YouTube: "Inizia con me che uso PewDiePie per fare clickbait e finisce con lui che utilizza me per fare clickbait: il circolo di YouTube", ha affermato Dream su Twitter, aggiungendo "Nessun rancore verso Pew, lo dico anche per quelli che magari si sono arrabbiati per me, va tutto bene".

D'altra parte, Dream ha veramente poco da arrabbiarsi, considerando che ha ottenuto un milione di seguaci dopo aver ammesso di aver barato.