Yuji Naka arrestato di nuovo per insider trading su Square Enix, è l'autore di Sonic

Yuji Naka finisce ancora in arresto, nuovamente a causa di insider trading e ancora ai danni di Square Enix, nel prosieguo delle indagini a suo carico.

Yuji Naka arrestato di nuovo per insider trading su Square Enix, è l'autore di Sonic
NOTIZIA di Giorgio Melani   —   07/12/2022
21

Yuji Naka sembra sia stato arrestato una seconda volta, sempre a causa dell'indagine sul presunto insider trading effettuato dal game designer ai danni di Square Enix, in questo caso per quanto riguarda il rilascio di Final Fantasy VII: The First Soldier.

Yuji Naka, che è considerato il principale autore di Sonic nonché una figura storica dello sviluppo videoludico, legata all'epoca d'oro di Sega, continua ad essere oggetto di indagini da parte delle forze dell'ordine in Giappone, in particolare con l'accusa di aver utilizzato delle informazioni riservate ottenute nel suo periodo di lavoro presso Square Enix per proprio tornaconto personale.

Non è la prima volta che accade: Naka era stato già arrestato una prima volta con la medesima accusa, ma la situazione in questo caso è diversa e specificamente legata all'informazione riguardante il lancio di Final Fantasy VII: The First Soldier. A quanto pare, il game designer avrebbe sfruttato l'informazione acquisita dall'interno di Square Enix sul lancio del gioco per effettuare delle manovre finanziarie.

Nella fattispecie, Naka avrebbe acquisito azioni di Square Enix e anche di Ateam in previsione di un loro incremento di valore dopo l'annuncio del gioco in sviluppo e il suo rilascio sul mercato, una manovra però proibita secondo le leggi contro l'insider trading, trattandosi di informazioni riservate e che Naka, ufficialmente, non avrebbe nemmeno dovuto conoscere.